Aerodinamica Formula 1 - F1
Aerodinamica Formula 1 - F1
Aerodinamica Formula 1 - F1
HOME CONTATTI Aerodinamica Formula 1 - F1
Aerodinamica Formula 1 - F1
Home

Data aggiornamento 15/01/2013

Dopo cinque anni dalla nascita del sito, nessuno ha creduto in me, forse sono stato troppo generico, non ho dato spunti di riflessione. Ora cerchero’ di rimediare.

Sono una persona comune, non sono un laureato, ma ho trovato una fatale dimenticanza, eseguita molti anni addietro.

Un gruppo di studiosi decise che un corpo che buca l’aria ad alta velocità, oppure l’aria ad alta velocità che investe un corpo fermo, producevano gli stessi effetti.

Sulla base di questo principio si costruirono le famose gallerie del vento.

Questa teoria però, non corrisponde alla realtà.

In pista , dietro le ali, le ruote, i deviatori, le pance, dietro la macchina in generale si producono forti depressioni. In galleria queste depressioni risultano quasi inesistenti.
Non scendo nei dettagli, ma la conclusione è questa:

l’aerodinamica attuale è sbagliata
dalla punta del muso fino all’estremità posteriore.

A quell’ignaro presidente della Ferrari (e altri team) dico di non seguire i consigli degli aerodinamici. Di non sprecare risorse, perché non esiste al mondo una galleria utile alla F.1.

Naturalmente io conosco la vera aerodinamica.

Una cosa vorrei dire agli attuali tecnici, non sottovalutate le mie capacità, arriverete anche voi a scoprire la vera aerodinamica, ma passeranno parecchi anni.
Mi sento di dire quindi:

se un team vuole vincere da subito, deve
obbligatoriamente servirsi della mia consulenza.

Non rispondo a laureandi, finti laureandi e curiosi.
Rispondo solo agli interessati.

Cordiali Saluti
Navari Enzo
Aerodinamica Formula 1 - F1